Roma - Bayer Leverkusen, le pagelle dei quotidiani sportivi

Tempo di lettura: < 1 minuto

PAGELLE ROMA BAYER LEVERKUSEN QUOTIDIANI SPORTIVI - Queste le pagelle assegnate ai giocatori di Daniele De Rossi dai maggiori quotidiani sportivi nazionali per la sfida tra Roma e Bayer Leverkusen. 

Europa League, le pagelle della Roma assegnate dai quotidiani sportivi

Le pagelle de La Gazzetta dello Sport

Svilar 6; Karsdorp 4 (17' st Angelino 6), Mancini 6, Smalling 5, Spinazzola 6; Cristante 5.5, Paredes 5 (34' st Baldanzi ng), Pellegrini 5; Dybala 5 (46' st Abraham 5), Lukaku 5 (34' st Azmoun sv), El Shaarawy 5. All. De Rossi 5.5 

I voti del Corriere dello Sport

Svilar 5.5; Karsdorp 4 (17' st Angelino 5.5), Mancini 5.5, Smalling 4.5, Spinazzola 5.5; Cristante 6, Paredes 5 (34' st Baldanzi sv), Pellegrini 5; Dybala 6 (46' st Abraham 5), Lukaku 5.5 (34' st Azmoun 5.5), El Shaarawy 5. All. De Rossi 6 

La pagella di TuttoSport

Svilar 6; Karsdorp 4 (17' st Angelino 6), Mancini 6, Smalling 5, Spinazzola 6; Cristante 5.5, Paredes 5 (34' st Baldanzi sv), Pellegrini 5; Dybala 5 (46' st Abraham 5), Lukaku 5 (34' st Azmoun sv), El Shaarawy 5. All. De Rossi 5.5 

Europa League, Roma - Bayer Leverkusen: l’arbitro è Letexier

Tempo di lettura: < 1 minuto

ARBITRO ROMA BAYER LEVERKUSEN LETEXIER - Semifinale di andata di Europa League e nuove designazioni arbitrali. La Roma affronta all’Olimpico il Bayer Leverkusen. A dirigere la gara, secondo le scelte ufficiali, è il francese Francois Letexier. I due assistenti sono Rahmouni e Mugnier, mentre il IV Uomo è lo sloveno Obrenovič. Davanti al monitor c'è al VAR il francese Brisard, con il connazionale Delajod all'AVAR.

La designazione arbitrale di Roma Bayer Leverkusen

Milan - Roma, le pagelle dei quotidiani sportivi

Tempo di lettura: < 1 minuto

PAGELLE MILAN ROMA QUOTIDIANI SPORTIVI - Queste le pagelle assegnate ai giocatori di Daniele De Rossi dai maggiori quotidiani sportivi nazionali per Milan Roma

Europa League, le pagelle della Roma assegnate dai quotidiani sportivi

Le pagelle de La Gazzetta dello Sport

Svilar 7; Celik 6,5, Mancini 7, Smalling 6,5, Spinazzola 6,5; Cristante 6, Paredes 6,5 (44’ st Bove sv), Pellegrini 6.5 (44’ st Aouar sv); El Shaarawy 7, Dybala 6.5 (36’ st Abraham sv), Lukaku 6 (47’ st Llorente sv). All. De Rossi 7.5

I voti del Corriere dello Sport

Svilar 7; Celik 7, Mancini 8, Smalling 7, Spinazzola 6,5; Cristante 6,5, Paredes 7,5 (44’ st Bove sv), Pellegrini 6.5 (44’ st Aouar sv); El Shaarawy 7, Dybala 7 (36’ st Abraham 6), Lukaku 6.5 (47’ st Llorente sv). All. De Rossi 8

La pagella di TuttoSport

Svilar 6.5; Celik 7, Smalling 7, Mancini 7.5, Spinazzola 6.5; El Shaarawy 7, Cristante 6, Paredes 6.5 (44’ st Bove sv), Pellegrini 6 (44’ st Aouar sv); Dybala 6.5 (36’ st Abraham 5.5), Lukaku 6.5 (47’ st Llorente sv). All. De Rossi 7.5

Europa League, Milan - Roma 0-1: il tabellino

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN ROMA TABELLINO RISULTATO - Prima di questa sfida dei quarti di Europa League 2023-2024 il Milan aveva un record negativo con Turpin come direttore di gara. In quattro gare in cui i rossoneri si sono trovati diretti dall'arbitro francese non hanno mai vinto. Avevano, infatti, collezionato 2 vittore e due sconfitte, che adesso, dopo il match di San Siro con i giallorossi diventano tre su cinque incontri. All'Olimpico può succedere ancora di tutto, ma i capitolino accoglieranno i meneghini con una rete di vantaggio. Di seguito il tabellino di Milan Roma. 

Il tabellino di Milan Roma

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer (59′ Adli), Reijnders; Pulisic (77′ Chukwueze), Loftus-Cheek, Leao (77′ Okafor); Giroud. All. Pioli. A disp. Sportiello, Nava, Jovic, Kjaer, Terracciano, Florenzi, Musah, Zeroli, Bartesaghi

Roma (4-3-3): Svilar; Celik, Mancini, Smalling, Spinazzola; Cristante, Paredes (88′ Aouar), Pellegrini (88′ Bove); Dybala (80′ Abraham), Lukaku (90’+1′ Llorente), El Shaarawy. All. De Rossi. A disp. Rui Patricio, Boer, Karsdorp, Renato Sanches, Baldanzi, Zalewski, Joao Costa, Angelino

Arbitro: Turpin (FRA)
Marcatori: 17' Mancini
Ammoniti: 16′ Pioli, 32′ Pulisic, 38′ Cristante, 63′ Adli, 72′ Loftus-Cheek

De Rossi: "Consapevoli della forza del Milan, ma non siamo qui a fare le comparse"

Tempo di lettura: 2 minuti

DE ROSSI MILAN ROMA CONFERENZA STAMPA - Come consuetudini, anche Daniele De Rossi, allenatore della Roma, ha presentato la sfida di Europa League con il Milan in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

Le parole di De Rossi nella conferenza stampa pre Milan Roma

"Grazie a Dio la classifica non conta. Ho letto da qualche parte che la Roma non ha nulla da perdere. No: la Roma ha tutto da perdere. Non siamo qui a fare le comparse. Pareggio? Dovremmo essere un po' machiavellici per giocare per il pareggio, noi dobbiamo provare a vincere".

San Siro

"Era lo stadio che volevo rivisitare di nuovo, mi era dispiaciuto che la Roma avesse già giocato qui. Poi il fato ci ha permesso di tornare qui, per giocare nello stadio in cui mi trasmette qualcosa di diverso, oltre all'Olimpico e alla Bombonera. Questo stadio trasuda gloria, ci sono stati grandi calciatori, grande calcio. Siamo contenti di essere qui".

Giocare in casa o in trasferta

"Senza il gol in trasferta la differenza si è assottigliata, ma poi è come il calendario: devi giocare ovunque, sia in casa che in trasferta. Devi solo preparare la partita sapendo che ce ne sono due".

Le condizioni di Smalling

"Sta bene, è un giocatore come gli altri. Domani saremo senza Ndicka e Hujisen, quindi dovevo gestirlo e non rischiarlo dall'inizio".

Sfidare il Milan

"Siamo consapevoli della forza del Milan, hanno giocatori che fanno male a chiunque. Bisogna arrivare coi tempi giusti nelle posizioni in cui i giocatori del Milan preferiscono giocare. Cosa temo? Qualità dei giocatori e il loro allenatore. Conosco Pioli da tempo: ha portato punti allenando le piccole, la Lazio, poi ha vinto lo Scudetto con una qualità incredibile; si è sempre evoluto, è sempre migliorato. Il Milan gioca, è armonico; al di là dei momenti, il Milan ha ritrovato condizione e quando vince gioca bene, mette in difficoltà tutti quanti".

Su Dybala

"Non bisogna snaturarli troppo, non rovinargli la condizione atletica facendoli correre dietro agli altri. Ho fatto uno screen prima: Dybala ha fatto 9 duelli nel derby, ha lottato come i leader veri e questo vale tantissimo. Non lo metterò a fare tutta la fascia con uno come Theo, ecco..."

Allenare la Roma

"Tutte le porta in faccia che ho preso negli ultimi 7-8 mesi mi hanno portato ad allenare la Roma. Alle volte ci piangiamo addosso, ma poi va sempre tutto bene".

Discorso alla squadra

"Ho detto di rimanere coi piedi per terra, ma non c'è stato bisogno. Ho visto allegria, sorrisi e in campo sono andati forte. Mi basta così. Non penso di vederli molli domani. Questa partita è importante come il derby".

Su Mancini

"Sta bene, non ha contraccolpi ed è felicissimo e allegrissimo. Abbiamo accettato la decisione del Giudice e doneremo la somma in beneficenza".

Milan, Pioli: "Crediamo di conoscere bene i nostri avversari"

Tempo di lettura: 2 minuti

PIOLI MILAN ROMA CONFERENZA STAMPA - Nel giorno della vigilia di Milan Roma, sfida d'andata dei quarti di finale di Europa League, Stefano Pioli ha tenuto la consueta conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni rilasciate anche a Sky.

Verso Milan Roma, Stefano Pioli in conferenza stampa

"La Roma di De Rossi è una squadra completamente diversa da quella che abbiamo affrontato sia negli anni scorsi che in questo campionato. Hanno un altro modo di giocare e di intendere la partita. Non abbiamo rivisto le partite di campionato ma ci siamo concentrati sulle nuove posizioni e sui nuovi concetti di De Rossi. Crediamo di conoscere bene i nostri avversari".

Sulle differenze coi derby europei della scorsa stagione

"La competizione è diversa, ma l'obiettivo è molto importante per entrambe le squadre. Il nostro avversario è in forma, ha giocatori di qualità e sarà difficile da affrontare. Noi però siamo consapevoli e ci avviciniamo con fiducia".

Momento migliore della stagione?

"Sì, le prestazioni ed i risultati stanno dicendo questo. Affrontiamo la fase decisiva della stagione nel migliore dei modi e senza infortunati. Siamo pronti per il campo, servirà qualità e attenzione perché la sfida è sui 180 minuti, ma già domani sera vogliamo portare qualcosa di positivo a casa".

Sul livello dell'Europa League

"Non è la Champions League ma è comunque una competizione prestigiosa. Le squadre che sono rimaste in corsa sono tutte fortissime e più si va avanti e più gli ostacoli saranno difficili".

Se in passato è stato vicino alla Roma

"Io allenavo il Chievo e mi incontrai due volte con Sabatini. Furono due incontri molto positivi, ma alla fine io andai al Palermo e lui scelse Luis Enrique, per cui non sbagliò".

La Roma di Mourinho o di De Rossi

"A volte abbiamo avuto difficoltà con chi ci ha aggredito alti, altre con chi ci toglieva la profondità e si chiudeva dietro. Vediamo la Roma come si comporterà, credo che De Rossi voglia toglierci quelle soluzioni che ci stanno dando tanto".

La regola del gol in trasferta

"Giocare la prima in casa o in trasferta senza la regola del goal in trasferta? Cambia poco. Con Rennes e Slavia Praga siamo stati bravi a prenderci un vantaggio subito. Domani non riusciremo a chiudere i conti chiaramente, ma dobbiamo prendere di nuovo un bel vantaggio".

Avere la squadra in mano o avere mentalità europea

"Sicuramente la prima opzione. De Rossi sta facendo un gran lavoro, ma non lo dico per i risultati o per i principi di gioco. Lo dico perché un allenatore è bravo quando riesce a rendersi credibile e ad ottenere il massimo dal gruppo e lui in questo sta facendo benissimo. Lui gioca in maniera diversa da Mourinho, ma bisogna vedere come la squadra si comporterà domani contro di noi: spesso gli avversari cambiano il modo di giocare contro il Milan".

Capello: "Se cercate una finalista dell’Europa League, guardate Milan Roma"

Tempo di lettura: < 1 minuto

CAPELLO MILAN ROMA EUROPA LEAGUE - Il doppio ex di Milan e Roma, Fabio Capello affida il suo pensiero alle pagine del La Gazzetta dello Sport sulla gara di Europa League che attende le due squadre.

Europa League, le parole di Capello su Milan Roma

"Questa sera sarò allo stadio e mi aspetto spettacolo: Milan e Roma hanno le carte in regola per offrire una serata come quella del Bernabeu tra Real e City in Champions. E per puntare a Dublino: se cercate una finalista dell’Europa League, guardate Milan-Roma".

Analisi delle due squadre

"Pioli punta spesso sull’aggressività, il suo uomo contro uomo in molte occasioni è stato la chiave per chiudere i rubinetti del gioco ai palleggiatori avversari e sfruttare la qualità dei suoi sprinter in ripartenza, da Theo Hernandez a Leao sulla fascia sinistra allo stesso Pulisic a destra: il piano partita sarà questo anche stasera? De Rossi mi sembra molto attento a trasmettere i suoi principi di gioco al gruppo, che li ha recepiti rapidamente e sa applicarli: la Roma morde ed è capace di andare in verticale in maniera immediata. Contro i velocisti del Milan serviranno grande solidità difensiva e lucidità, per colpire i rossoneri nel momento in cui si sbilanceranno. Occhio anche ai calci piazzati, perché entrambe sanno fare male, in particolare la Roma, e alla lotta per il dominio del centrocampo".

Europa League, Milan - Roma: le probabili formazioni

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN ROMA PROBABILI FORMAZIONI - Di seguito le probabili formazioni con cui i tecnici De Rossi e Pioli potrebbero schierare le loro squadre al fischio d’inizio del match di andata tra Milan e Roma. Si scende in campo giovedì 11 aprile alle 21.00. 

Probabili formazioni di Milan Roma

Infortunati e squalificati per i rossoneri

Stefano Pioli dovrà fare i conti con un paio di defezioni importanti in difesa, quantomeno per la gara d'andata dell'euroderby tutto italiano contro la Roma in Europa League. Infatti, sono sicuri assenti Fikayo Tomori (squalificato) e Pierre Kalulu (infortunato). In ogni caso, il tecnico emiliano ritrova Malick Thiaw, che ha ripreso ad allenarsi con i compagni e, dunque, sarà a disposizione per la gara di giovedì 11 aprile. Solita assenza anche per l'altro infortunato Tommaso Pobega.

Come arrivano gli uomini di Pioli

La formazione rossonera è lanciatissima in questa fase della stagione: sette vittorie consecutive tra Serie A ed Europa League, numeri che non si vedevano su queste frequenze da ben 18 anni. C'è, poi, da mantenere la tradizione favorevole nei derby europei: in quattro precedenti, i meneghini hanno superato il turno in tre occasioni, fallendo solo nel doloroso Euroderby contro l'Inter nella semifinale della scorsa Champions League.

Milan: la probabile formazione

MILAN (4-3-2-1)

Allenatore: Pioli

Infortunati e squalificati per i giallorossi

Daniele De Rossi non potrà contare sullo squalificato N'dicka, così come sull'infortunato Azmoun. Non presenti in lista UEFA Kristensen e Huijsen. I principali dubbi di De Rossi riguardano la difesa: ballottaggio sia al centro, tra Smalling e Llorente, che su entrambe le fasce (Celik/Karsdorp a destra; Angelino/Spinazzola a sinistra). Per il resto, confermati i titolarissimi, con il solito tridente d'attacco composto da Dybala, Lukaku e il grande ex di turno, Stephan El Shaarawy.

Come arrivano gli uomini di De Rossi

La formazione giallorossa si presenta a San Siro con l'entusiasmo alle stelle, dopo il successo nel derby contro la Lazio. In totale, da quando De Rossi è arrivato sulla panchina della Roma, sono arrivate 10 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

La probabile formazione della Roma

ROMA (3-4-3)

Allenatore: De Rossi

Milan - Roma: dove vederla in TV e streaming

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN ROMA DOVE VEDERLA - La sfida tra Milan e Roma con fischio d’inizio giovedì 11 aprile alle ore 21.00 è possibile vederla in diretta su DAZN. Gli abbonati potranno scaricare l’app su smart tv compatibile oppure collegare il loro normale televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console come PlayStation o Xbox, oppure a dispositivi quali Amazon Fire Stick e Google Chromecast. App disponibile anche per pc, tablet o smartphone.

Il match è trasmesso anche su Sky ai canali:

Milan Roma è visibile in chiaro Rai 1.

Milan Roma dove vederla in streaming

La sfida tra Milan e Roma è visibile in diretta streaming sull’app e sul sito di DAZN. Invece per gli abbonati Sky è disponibile la visione streaming tramite la piattaforma Sky Go, accessibile da pc, smartphone e tablet. Oppure si potrà vedere il match grazie all’app NOW TV. Streaming accessibile anche sulla piattaforma RaiPlay.

La telecronaca di Milan - Roma

Sky non ha ancora reso note le voci della sfida, mentre per la Rai la telecronaca è affidata a Stefano Bizzotto con il commento tecnico di Lele Adani. Le voci di DAZN, invece, saranno quelle di Pierluigi Pardo e Dario Marcolin.

Europa League, le prossime sfide si potranno seguire con la Rai?

Tempo di lettura: < 1 minuto

EUROPA LEAGUE DOVE VEDERLA TV RAI - In vista della prossima fase dell’Europa League ci potrebbero essere grandi novità. Al momento l'Europa League è possibile vederla in TV grazie a Sky e DAZN, emittenti a pagamento. E solo alcune gare vengono trasmesse in chiaro su TV8. Stando ad alcune indiscrezioni che girano sul web al momento, riportante anche da Tuttomercatoweb e Fantacalcio.it, dai quarti le partite con protagoniste le italiane potranno essere viste anche sulle reti RAI. 

Europa League, le prossime fasi trasmesse dalla RAI

L’emittente di Stato italiana avrebbe acquistato i diritti per la fase finale di Europa League. Se ciò venisse confermato il derby tra Milan e Roma, la sfida tra Liverpool e Atalanta e l'eventuale finale di Dublino, in caso almeno una delle italiane vi arrivasse, sarebbero visibili in chiaro sulla prima rete Nazionale.