Abraham: “Con i miei compagni della Roma ho un bel rapporto, ma…”

11 Febbraio 2022
- di
Redazione
Categorie:
Condividi:
romanistaweb-roma-news-notizie-interviste-conferenze-serie-a
Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA ABRAHAM - Tammy Abraham si è raccontato in un'intervista sul canale Youtube Pro:Direct Soccer. Il giocatore giallorosso è partito a parlare di sé dagli inizi, quando giocava a calcio con il fratello. Nel corso del suo racconto è arrivato anche a parlare della Roma e del suo rapporto con i compagni di squadra. Fa sorridere un retroscena sugli spogliatoi. 

L'arrivo a Roma e l’inizio della carriera 

“Ad abituarsi ci si mette un po’, ma dopo trovi casa, ti sistemi e inizi ad esplorare, a conoscere i ristoranti. Ora sto bene a Roma, a volte casa ti manca ma sono qui per fare il mio lavoro. Sono arrivato al Chelsea quando avevo 6 anni. Tutto è cominciato mentre giocavo a pallone con mio fratello. Sono cresciuto con giocatori come Mount e James ed insieme abbiamo vinto la Champions League, è stato semplicemente incredibile.”  

Il rapporto con il Chelsea 

“Parlo sempre con Reece , siamo cresciuti insieme e ora segna e diverte. E’ un giocatore incredibile. E’ tra i migliori. Sono ancora in una chat di gruppo con gli altri ragazzi, in cui parliamo spesso e commentiamo cosa succede. ” 

Abraham e il rapporto con i compagni di spogliatoio

“Con i miei compagni ho un bel rapporto, ma hanno pessimi gusti musicali, tranne Pellegrini. Se non c’è lui a sceglierla è dura. Anche i brasiliani ascoltano buona musica”

Seguici Su

Icona di FacebookIcona di InstagramIcona di X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo della Community Itzoomers Discord ItaliaAdvepa 3D For Business

Approfondimenti

Icona di FacebookIcona di InstagramIcona di X Twitter
© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down