Champions League, la finale resta a San Pietroburgo (nonostante la crisi russo-ucraina)

Tempo di lettura: < 1 minuto

RUSSIA UCRAINA FINALE CHAMPIONS LEAGUE - La finale di Champions League, in programma il prossimo 28 maggio a San Pietroburgo, non sarebbe in dubbio. Almeno al momento. Con il peggiorare della situazione tra la Russia e l'Ucraina, infatti, in molti si sono domandati cosa ne sarebbe stato dell'importante appuntamento calcistico. La UEFA, attraverso una nota stampa, ha smentito un eventuale spostamento in altra sede.

Champions League, la finale resta a San Pietroburgo

"La UEFA sta monitorando in maniera costante e da vicino la situazione. Al momento, non ci sono piani per cambiare la sede".