De Santics: “La Roma tempo non alza un trofeo, ma piccoli intoppi o turbolenze non ci fermeranno”

30 Novembre 2021
- Di
Redazione
romanistaweb-roma-stadio-olimpico-tifosi
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTERVISTE ROMA DE SANCTIS - Il dirigente sportivo della Roma, Morgan De Sanctis, ha ricevuto il Trofeo Maestrelli a Montecatini, in Toscana. Nell’occasione ha avuto anche la possibilità di parlare del percorso del club giallorosso. 

Una società in cambiamento

"Al mio ruolo mi approccio con tanta dignità. Sono al fianco di Tiago Pinto, la società sta cambiando e sta cercando di iniziare un nuovo percorso, ambiziosa tutte le volte che scende in campo.”

Prossimi obiettivi

“La Roma è una società importante che da tempo non alza un trofeo, ma bisogna arrivarci con un percorso virtuoso, con chiarezza nei confronti dei tifosi. Piccoli intoppi o turbolenze non ci distrarranno dal nostro progetto. Dobbiamo aspettarci un progresso continuo, senza immaginarci di avere crisi isteriche o delusioni momentanee. Siamo fiduciosi". 

La stagione in corso 

“La brutta figura di Bodo va derubricata come un incidente di percorso che non deve più ripetersi. Vogliamo essere protagonisti, ma questo ruolo ce lo dobbiamo guadagnare sul campo. Non era scontato acquisire subito un'identità. I risultati saranno definitivi a fine stagione, lì si potrà trarre un bilancio più chiaro".

© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram