Giannini: “La Roma mi piace tantissimo. Ora è diventata una di quelle squadre vere”

romanistaweb-as-roma-giuseppe-giannini
LaPresse
Reading Time: < 1 minute

GIANNINI ROMA – La Roma ha avuto un inizio di stagione difficile e più volte è stata messa in dubbio la posizione di José Mourinho. Per lui e per la squadra era stato però chiesto tempo e oggi hanno dimostrato che sono cresciuti e che gli obiettivi per la prossima stagione possono farsi molto importanti. È di questa opinione Giuseppe Giannini, ex capitano giallorosso, che ne ha parlato in una lunga intervista a Il Messaggero.

Giannini sulla Roma

“Mi piace tantissimo. Ora è diventata una di quelle vere, che può vincere un trofeo. Lo meriterebbe. Il derby è stato il punto di svolta perché in città ha un significato particolare e, se la vinci, e in quel modo, cambi direzione. I giocatori prendono fiducia, l’ambiente si carica ed è sempre stato così, non è mai una partita normale”.

Giannini commenta il rapporto tra Roma e Mourinho

“Ha dato un bel contributo. Il portoghese è un uomo schietto, diretto, a Roma piace uno così. Un trascinatore, si è calato nel popolo, ha saputo prenderlo. Così come ha fatto con la squadra, rischiando: l’ha maltrattata cercando la reazione e alla fine ce l’ha avuta”.