Mourinho: “Quello è un tocco, non un fallo”

10 Maggio 2022
- Di
Redazione
romanistaweb-josé-mourinho-as-roma-fiorentina-serie-a
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOURINHO FIORENTINA ROMA - La Roma perde a Firenze 2-0 contro una Fiorentina che veniva da quattro ko consecutivi. Ancora una volta Mourinho ritiene che i giallorossi siano stati penalizzati da errori arbitrali. Queste le parole del tecnico portoghese ai microfoni di DAZN al termine del match. 

Mourinho su Banti e il VAR

"La spiegazione l'aspettiamo noi da tante partite, non abbiamo spiegazioni... Oggi c'è una doppia spiegazione: la prima è che dopo giovedì nella semifinale di Conference League ci mancavamo energie fisiche e mentali, ma questo già lo sapevamo visto che c'è grande differenza con chi prepara per tutta la settimana una sola partita. Poi vorrei anche spiegazioni da Banti di Livorno, che tra l'altro non è lontano da qui... Ma non le riceviamo mai. Ho visto quanto accaduto: quello è un tocco, non un fallo, l'arbitro è vicino e non ha dato rigore, non era da Var e il signor Banti invece è intervenuto".

Mourinho su Fiorentina Roma

"Se parliamo di questi tre punti dico che la Fiorentina è stata più forte e ha meritato di vincere, ma io non sto parlando di oggi, sto parlando di Venezia, di Bologna e di tanti, tanti, tanti episodi su non ci sono spiegazioni. Il signor Banti adesso dov'è? Perché ha chiamato un arbitro come Guida che stava a dieci metri e aveva visto che non era rigore? Queste sono le spiegazioni che vogliamo e che non abbiamo. È vero, abbiamo una finale che assorbe emozioni ed energie, non è facile in una città come roma dimenticare, però c'è un campionato da giocare e quello che succede a questa squadra è troppo. Abbiamo il rispetto dei tifosi, vogliamo anche il rispetto dei Banti di questa vita che seduti sulla loro sedia ci hanno tolto tanti punti".

© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram