Real Sociedad, Oyarzabal: "Roma squadra solida. Mi aspetto una sfida equilibrata"

9 Marzo 2023
- di
Viola Meacci
Categorie:
Condividi:
Mikel Oyarzabal Roma Real Sociedad intervista Europa League
Tempo di lettura: 2 minuti

OYARZABAL ROMA REAL SOCIEDAD INTERVISTA - Mentre i giocatori italiani vengono intervistati dalla stampa spagnola, la stampa italiana ha parlato con Mikel Oyarzabal. Di seguito un estratto dell’intervista dell’attaccante spagnolo rilasciata a La Gazzetta dello Sport in vista della sfida tra Roma e Real Sociedad

Nell’intervista Oyarzabal risponde: “La Real gioca bene, la Roma gioca male?”

“Non sono per niente d’accordo, e non perché di indole sia contro i luoghi comuni. Nell’equazione inserisco anche la Spagna, l’altra squadra con la quale sono stato recentemente: ci sono tanti modi di giocare a calcio, e sono tutti validi. La Real e la Roma sono quarte in campionato, ognuna con le sue forze, le sue qualità, il suo stile, che dipendono da tante cose: dove giochi, i tuoi avversari, la cultura, la mentalità”.

Sui 15 canterani nella Real Sociedad 

“Sì. Quando arrivi da bambino non ci pensi ma man mano che avanzi te ne rendi conto: l’opportunità è reale, non è un semplice sogno. Il lavoro, l’impegno, i sacrifici, la dedizione hanno un grande valore”.

Le parole di Oyarzabal su Mourinho

“Un grande allenatore che ha una qualità fondamentale: la passione. Nel calcio alla fine contano i risultati: quando non arrivano ci vuole qualcosa d’altro, e Mourinho ha un’enorme passione che trasmette a tutti, giocatori e tifosi. Anche perché è arrivato in una città che vive il calcio come lui”.

Sulla Roma

“Una squadra solida in difesa con grande qualità in attacco e con le idee molto chiare. E poi Mourinho ha saputo stabilire una grande connessione con la gente. L’Olimpico è sempre pieno e mi sembra ci sia un grande ambiente. Nelle ultime tre in casa la Roma ha vinto sempre e senza incassare reti. 

La sconfitta di Cremona non fa testo, una giornata negativa capita a tutti e l’espulsione di Mourinho non ha aiutato in un momento di difficoltà. E infatti dopo hanno battuto la Juventus. Sarà dura per noi, mi aspetto una sfida equilibrata e sono contento di giocare il ritorno in casa”.

Le difficoltà della Real Sociedad in campionato 

“Succede. Siamo poco lucidi in fase di finalizzazione, ma stiamo lavorando e giocando come qualche settimana fa, quando abbiamo vinto 9 partite di fila. Siamo tranquilli”.

Su Dybala

“È vero che non è più al centro dell’attenzione come qualche anno fa ma è campione del mondo. La gente tende a dimenticarlo perché magari ha giocato poco, ma ha tirato un rigore fondamentale ed era li, resta un grandissimo giocatore”.

SEGUI ROMANISTAWEB.IT SU FACEBOOK

Seguici Su

Icona di FacebookIcona di InstagramIcona di X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo della Community Itzoomers Discord ItaliaAdvepa 3D For Business

Approfondimenti

Icona di FacebookIcona di InstagramIcona di X Twitter
© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down