A volte ritornano: Paulo Fonseca si racconta in un'intervista

24 Agosto 2021
- Di
Redazione
romanistaweb-roma-radio-tv-giallorossa-chiusura
Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA FONSECA INTERVISTA - L'ex tecnico giallorosso Paulo Fonseca, capace di raggiungere una semifinale europea lo scorso anno, si è raccontato in un'intervista rilasciata al portale portoghese Sic Noticias. Ecco le sue parole.

L'intervista a Fonseca: il suo biennio a Roma

"Ho vissuto forse i due anni più difficili della storia recente della Roma: cambio di proprietà, nessun direttore sportivo...È stato un periodo di transizione che ha richiesto molto tempo e ovviamente, con l'arrivo dei nuovi proprietari, ho capito che c'era anche la possibilità di non continuare. Tiago è una delle persone più oneste che abbia mai incontrato nel calcio e anche un grande professionista. Parlavamo sempre di come si stavano sviluppando le cose. Ho creato un rapporto molto forte con il club e i tifosi. Sono molto amato a Roma, tanto che sto pensando alla possibilità di vivere lì. A livello professionale sono stati due anni fantastici. Abbiamo lasciato un segno importante, abbiamo lanciato giocatori giovani, abbiamo raggiunto la semifinale di Europa League. Abbiamo costruito qualcosa in circostanze molto difficili".

Su José Mourinho

"José ha avuto un atteggiamento molto corretto con me prima dell'ufficialità, è stato gentile tanto da parlarmi e spiegarmi la situazione. Sono sempre stato consapevole del processo, non è stato fatto niente alle mie spalle, mi sentivo sempre molto a mio agio e anche Tiago Pinto ha sempre avuto con me un rapporto straordinario, di grande sincerità".

© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram