Mourinho: "Siamo una squadra professionale. Stagione fantastica anche se arriviamo settimi"

14 Maggio 2023
- Di
Redazione
Josè Mourinho passeggia in campo prima di Bologna- Roma.
Tempo di lettura: 2 minuti

BOLOGNA ROMA MOURINHO CONFERENZA - Il tecnico dei giallorossi Josè Mourinho ha condotto la solita conferenza post-partita dopo Bologna - Roma e ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Dazn.

Bologna - Roma, le parole di Mourinho

Josè Mourinho a Dazn

Soddisfatto della gara?

“Partiamo con una mia domanda. Il fallo di Palomino su Dybala avete dato tanti replay come questa azione di Camara? L’ammonizione è corretta, non bisogna far vedere tanti replay. Per me è un orgoglio questa partita.partita. La squadra anche se gioca un ragazzino di U15 o se arriva una ragazza dalla femminile la squadra non cambia la sua professionalità. Svilar prima partita insieme a Missori, Tahirovic non ne ha giocate tante ma abbiamo fatto una buona partita contro una buona squadra”.

Riguardo la Champions attraverso il campionato

“I tifosi mi devono sentire. Ho sempre detto che questa squadra pensava partita dopo partita perché quando arriva l'accumulazione non avevamo il potenziale per arrivare fino in fondo nelle competizioni”.

Sulla partita di giovedì

“La nostra stagione è fantastica, vinciamo o non vinciamo l’Europa o anche se arriviamo quarti o settimi. Per me è una stagione dei limiti di questa gente e per me è fantastico. Un pareggio solido oggi, non sofferto con una grande opportunità di Belotti e con un rigore gigante che non ci è stato dato”. 

Il punto della situazione sugli infortuni

“ Wijnaldum è recuperato: oggi doveva giocare circa 60 minuti. Celik è un dubbio e Paulo un grande dubbio”

Riguardo il contatto Lykogiannis - Ibanez

“Non ho parlato con Orsato”

L'effetto nel vedere Thiago Motta e Xabi Alonso come allenatori

“Anche emozionante, significa che il tempo passa veloce, loro sono cresciuti e io ho la forza di stare qui dopo tanti anni. Perché la gente magari si stanca dei vari Ancelotti o Mourinho, invece siamo ancora qui”.

Josè Mourinho in conferenza stampa

Su quale rigore fa riferimento?

"All'episodio su Ibanez. Orsato è un arbitro che mi piace, ma oggi ha sbagliato lui e ha sbagliato il VAR. Se però mi chiedete se lo vorrei anche la prossima partita, la risposta è si".

Riguardo Svilar

"Svilar aveva bisogno di lavoro e di principi, di capire le sue qualità potenziali... Ha lavorato bene e oggi si è visto un ragazzo tranquillo che tecnicamente ha fatto molto bene. E' un portiere che ha grande presenza in campo.

Un pensiero su Missori

"Missori sta con noi dall'anno scorso e ha debuttato in Conference Lague... Tutto questo gli è servito come formazione, ma il merito è suo e dei suoi precedenti allenatori. Oggi ha fatto una grande partita anche dal punto di vista fisico, in una dimensione differente a livello di intensità rispetto al campionato Primavera. Ad ogni modo vale quello che dico dall'inizio, se la testa va bene lui ha grandissimo potenziale. Io dico che ogni tanto è bosnico, ogni tanto è svedese: quando è svedese è più tranquillo e rillassato, quando è bosniaco è il mio guerriero. In conclusione, però, devo dire che sono molto contento di lui e di tutti. Ringrazio i ragazzi che devono giocare sempre e che danno sempre tutto. Avevo pensato di fare giocare Cristante 60' e Mancini 30' poi con l'infortunio di Celik ho fatto giocare Cristante 90' ed è andato tutto bene".

Seguici Su

Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo della Community Itzoomers Discord ItaliaAdvepa 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram