Roma, Ibanez: “Dobbiamo lavorare ancora e sono sicuro che lo faremo”

28 Dicembre 2021
- Di
Redazione
Categorie:
Tempo di lettura: < 1 minuto

IBANEZ ROMA DICHIARAZIONI - Le vacanze natalizie per la Roma sono agli sgoccioli, e il 30 dicembre torna a Trigoria per riprendere gli allenamenti. Il primo appuntamento dell’anno sarà a San Siro con il Milan di Stefano Pioli. Nel frattempo Ibanez si è concesso ai microfoni di Sky Sport. Ecco le parole del difensore centrale giallorosso. 

Obiettivi 2022

“Il 2022 spero che continui così e si migliori ulteriormente. Possiamo migliorare ogni giorno di più”.

Ibanez e il rapporto con Mourinho

“Parlo portoghese e italiano, riesco a capirlo bene e mi aiuta tanto. È sempre stato al nostro fianco da quando è arrivato, cerca di stare il più vicino possibile alla squadra. Sa tutto di noi calciatori e prova ad aiutarci sempre”

La velocità di Ibanez

"Non ci ho lavorato molto da piccolo. Dicevano che ero veloce ma non me ne rendevo conto. Sono due o tre anni che ho iniziato a lavorare su questo con il fisioterapista a casa".

Atalanta-Roma come ex nerazzurro per Ibanez

"Assolutamente sì. Ringrazio tanto l'Atalanta ma ora sono romanista. È stata una partita e una vittoria bellissima per noi. È stata un po’ più speciale delle altre".

La AS Roma

“Siamo forti ma dobbiamo migliorare ancora tanto, dobbiamo lavorare di più. Anche l’anno scorso, quando subiamo gol, non riusciamo subito a rialzarci, dobbiamo lavorare su questo e sono sicuro che lo faremo”.

Il rapporto dei brasiliani con Roma

"Roma sembra il Brasile. Per me sembra Rio de Janeiro, ci ho vissuto un anno e mezzo e Roma me la ricorda molto".

Vincere

“Vorrei vincere tutto. Secondo me dobbiamo provare a fare il meglio e cercare di vincere lo scudetto. Proveremo a vincerlo".

© Copyright - Romanistaweb.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram