Zaniolo: “È stata una vittoria importante. Mourinho mi ha insegnato a non accontentarsi mai”

romanistaweb-roma-zaniolo-nicolo-instagram-social
Instagram Zaniolo
Reading Time: < 1 minute

INTERVISTE ZANIOLO ROMA – Dopo le partite viste dalla panchina della Roma contro Venezia e Genoa, Nicolò Zaniolo, contro lo Zorya, ha fatto vedere quanto vale. Decisiva è stata la rete del 2-0 segnata dall’attaccante giallorosso. Ecco le sue parole nel post partita. 

Le scelte di Mourinho 

“Posso giocare lì (da punta al fianco di Abraham, ndr), da esterno ma in generale in tutti i ruoli davanti – ha dichiarato lo stesso Zaniolo a Sky Sport – Mourinho mi ha detto di giocare in quella posizione e l’ho fatto perché sono a disposizione della squadra. Queste due panchine mi hanno fatto riflettere, ma l’allenatore ha fatto questa scelta e l’ho accettata. Io vivo di pressioni, mi piace essere sotto pressione e rispondere sul campo. Mourinho mi ha insegnato a non accontentarsi mai, neanche dopo una buona partita, ma a chiedere sempre di più per migliorarsi”.  

Qualificazione agli ottavi

“È stata una vittoria importante, non era facile passare il turno visto come si era messa la classifica, ma ora siamo qualificati. La partita quindi è stata buona, non solo per me ma per tutta la squadra. È stata una bella serata dal punto di vista collettivo più che personale. Ogni partita la giochiamo per vincere e come se fosse una finale, questa lo era e siamo contenti di essere passati”